Categoria: Storie fotografiche

Ciao a tutti oggi vi porto indietro nel tempo. Vi porto a Palamanova. Questo borgo a settembre ospita una suggestiva rievocazione storia dell’ultima battaglia ai tempi della Repubblica di Venezia contro gli Austriaci. Questa Guerra chiamata della Gradisca si svolse tra il 1615 e il 1617 meglio conosciuta come guerra del Friuli contro gli Austriaci. Questa […]

Leggi tutto

Ciao a tutti oggi ci spostiamo nella pianura del Friuli Venezia Giulia alla scoperta del borgo di Palmanova. Il nome fu scelto nel 1593 da Marco Antonio Barbaro, primo provveditore della Fortezza. Il suo none probabilmente fu scelto perché l’albero della palma rappresenta gloria e vittoria. Nell’800 prese l’attuale nome Palmanova. Questo borgo fu realizzato […]

Leggi tutto

Ciao a tutti oggi scopriamo uno fra i più sfarzosi palazzi fiorentini: Palazzo Corsini. Questa antica famiglia arrivò a Firenze nel seicento. Era una delle famiglie più ricche della città. La casata però aveva umili origini contadine ma con il tempo divennero importanti banchieri, dove il Banco Corsini portò via via sempre più ricchezza. A […]

Leggi tutto

Ciao a tutti oggi vi porto alla scoperta di una città che si trova nel Friuli Venezia Giulia: Udine La sua storia si perde nella notte dei tempi. Questa città infatti si trova in mezzo ad un naturale crocevia essendo vicino ad una zona di confine. Le sue origini non sono certe ma alcune testimonianze […]

Leggi tutto

Clicca il tasto play per ascoltare la curiosità della settimana Parole dal dialetto Fiorentino IMPAZZARE: Impazzire, dare noia, spesso in senso bonario. “Sta’ bono, tu mi fa’mpazzare!”. INGRULLIRE: Diventare grullo; affannarsi, ammattire. “Pe’ tro’a’ quell’affare s’è ‘ngrulli’o du’ giorni!”,  INTORTARE: Far confondere, mettere qualcuno in stato confusionale.

Leggi tutto

Ciao a tutti oggi scopriamo un antico palazzo del centro storico di Firenze: il Palazzo Ginori. nel lontano 1515 Carlo Ginori, acquistò tre edifici. Tra il 1516 e il 1520 e li unifico costruendo un unico palazzo ricordato fra i più notevoli del periodo. L’architetto che lo progetto fu Baccio d’Agnolo che già aveva lavorato […]

Leggi tutto

Ciao a tutti Oggi vi porto a Corniglia, l’ultima ma non per bellezza ed importanza delle cinque terre. Questo piccolo borgo si adagia sulla cima di un promontorio e si raggiunge attraverso una scalinata chiamata Lardarina composta da 382 gradini. Corniglia si trova in una posizione centrale rispetto agli altri borghi, non si affaccia direttamente […]

Leggi tutto
error: Alert:Il contenuto è protetto!!